1
551046f885c759030e90188f_1464550095974

Pesce crudo

Mangiare il pesce crudo è certamente il miglior modo per assaporarne il sapore e apprezzarne la qualità, ma allo stesso tempo questo tipo di consumazione porta con se diversi rischi.

Per questo noi consigliamo di mangiare il pesce crudo solo dove si è certi che venga trattato come previsto dalla normativa e con il rispetto di tutti i requisiti igienico-sanitari: noi vi assicuriamo l'assoluta sicurezza del pesce che proponiamo.


Tutti i crostacei e il pesce azzurro (gamberi, scampi, alici, tonno, pesce spada) vengono acquistati freschi e di prima qualità, per poi essere da noi abbattuti a -30 gradi e conservati per almeno 24 ore a -20 gradi (come previsto dalla legge), in modo da assicurare la morte di tutti i parassiti che possono essere presenti (Anisakis soprattutto). Inoltre garantiamo, prima che avvenga l'abbattitura, la continuità della catena del freddo, che permette di minimizzare la proliferazione batterica.


I molluschi (ostriche), invece, non sono soggetti a parassitosi, ma presentano un maggiore rischio legato ai batteri, per questo ne garantiamo la continuità della catena del freddo e non serviamo mai esemplari che siano stati pescati da più di tre giorni.


Mangiare il pesce crudo è certamente un piacere, ma necessita di adeguata strumentazione, competenza e serietà da parte di chi lo prepara: alla "Locanda di Mare" sapete che potrete trovare tutto questo, e assaporare le nostre crudité e le nostre tartare in assoluta sicurezza e tranquillità.

Create a website